Nella giornata di ieri 7 settembre 2016 Apple ha finalmente ufficializzato iPhone 7, iPhone 7 Plus e Watch Series 2. Frontalmente i nuovi iPhone sono praticamente identici ai predecessori mentre nella parte posteriore troviamo invece un nuovo design che caratterizza le bande plastiche dedicate alle antenne, ora più integrate nel case in metallo. Diversa anche la sporgenza intorno la fotocamera, molto meno netta su iPhone 7 e completamente diversa su iPhone 7 Plus.

Non varia la dimensione dei display iPhone 7 e 7 Plus ci ripropongono i classici pannelli Retina HD rispettivamente da 4.7″ e 5.5″, entrambi dotati delle risoluzioni 1334×750 e FullHD 1080p. Le differenze risiedono invece in un nuovo pannello dedicato al 3D Touch, ora più sensibile e in grado di riconoscere la pressione del dito.

 

I nuovi schermi sono ora il 25% più luminosi e supportano una gamma cromatica più ampia che risponde agli standard cinematografici. Arriva, finalmente, la possibilità di modificare la gestione dei colori direttamente dalle impostazioni di iOS. Continuando sotto la scocca troviamo un’altra delle novità che caratterizzano i nuovi iPhone 7: parliamo del SoC Apple A10 Fusion. La potenza della CPU è stimata nel 40% in più rispetto ad A9 e ben il doppio rispetto ad A8. Grossa attenzione anche per quanto riguarda il consumo energetico che cala del 33%.

Per quanto riguarda la fotocamera iPhone 7 monta un sensore da 12 MegaPixel con apertura f/1.8, questa volta dotato di stabilizzatore ottico, in grado di scattare foto il 60% più veloce rispetto alla precedente generazione. Arrivano novità anche per il flash True Tone, che ora si arricchisce di ben 4 flash che permettono di ottenere un bilanciamento della luce ancora migliore.

iPhone 7 Plus, invece ha una doppia fotocamera da 12 MegaPixel, la prima identica a quella di iPhone 7, mentre la seconda è chiamata TelePhoto Camera. Inoltre, per la prima volta, in uno smartphone, consente di sfruttare uno zoom ottico 2X. Novità anche per la fotocamera anteriore FaceTime HD, che ora passa a 7 MegaPixel.

Come si sospettava purtroppo iPhone 7 e 7 Plus non hanno il jack per le cuffie. Apple include nella confezione delle cuffiette con presa lightning. Caricare dunque il telefono mentre si ascolta la musica diventerà operazione impossibile a meno di utilizzare le nuovissime cuffie Airpods che verranno vendute a parte. Queste ultime includono Siri e un chip che promette di renderle “smart” in quanto l’accensione e lo spegnimento avverranno in automatico una volta indossate. Il case protettivo include inoltre una batteria che permette di ricaricarle mentre siamo in movimento.

Acquista infine la certificazione IP67, resistente quindi ad acqua e polvere ma chissà come mai la garanzia non copre i danni subiti da liquidi.

iPhone 7 parte da 799 Euro per la versione da 32GB, si passa a 909 Euro per il 128GB e 1019 Euro per la variante da 256GB. iPhone 7 Plus, invece, ha un prezzo base di 939 Euro per la versione da 32GB, 1049 Euro per quella da 128GB e 1159 Euro per il taglio da 256GB. La colorazione Jet Black sarà disponibile solo sui modelli da 128 e 256GB. I preordini prendono il via questo venerdì 9 settembre e sarà disponibile dal 16 settembre anche in Italia.

L’Apple Watch Series 2 è impermeabile come il nuovo iPhone 7 e ha il Gps incorporato per poter tracciare i movimenti anche senza lo smartphone. È due volte più veloce e più potente rispetto al modello attuale grazie a un processore quad core di nuova generazione degnato da Apple stessa. Più luminoso il display, migliora anche la resistenza all’acqua: fino a 50 metri sott’acqua, così sarà anche possibile usarlo per nuotare. Sarà in vendita anche in Italia dal 16 settembre a partire da 439 euro; il modello precedente rimane in vendita, con un processore più veloce, a 339 euro. In arrivo anche una versione speciale Nike Plus, pensata per chi corre, e una in ceramica, quattro volte più resistente dell’acciaio.

Condividi
Articolo precedenteAshes of Ariandel: primo DLC di Dark Souls III
Prossimo articoloAlto’s Adventure: la Recensione
Simone Petripaoli nasce a Rieti il 9 agosto 1989. Appassionato di Tecnologia fin da bambino si accosta ufficialmente a questo mondo quando i nonni gli regalano il suo primo Computer. Da quel momento non potrà più fare a meno di interessarsi a tutto ciò che può essere definito “Tecnologico”, dai PC ai Videogames, dagli Smartphone ai Tablet, dai Wearable ai VR. Complice la passione e la voglia di trasmettere agli altri l’amore per la Tecnologia, nel 2016, grazie all’incontro e alla collaborazione nata con PcNetwork , viene fondato Mobileteck.it.